CORONAVIRUS

Covid, due senatori M5S positivi: tampone per tutti i membri del gruppo. Stop ai lavori a Palazzo Madama

Mercoledì 30 Settembre 2020
Covid, due senatori M5S positivi: tampone per tutti i membri del gruppo. Stop ai lavori a Palazzo Madama

​«C'è un po' di timore, le chat di noi parlamentari stanno esplodendo». È notizia di stamattina, due senatori del M5S sono risultati positivi al Coronavirus. Entrambi sintomatici ed entrambi, per il momento, senza identità, potrebbero aver purtroppo contagiato altri degli esponenti pentastellati. A quanto trapela infatti, almeno uno dei due eletti ha preso parte lo scorso giovedì pomeriggio (il 24 settembre) all'assemblea congiunta dei parlamentari mentre l'altro, il senatore Francesco Mollame, si trovava in videocollegamento. Assemblea in cui peraltro, per la prima volta dopo tempo, avevano preso parte anche alcuni esponenti appena risultati negativi dopo diverse settimane di isolamento.

In ogni caso, nonostante i deputati non si siano riuniti nella stessa sala, all'interno di tutto il Movimento c'è ora grande agitazione. «Speriamo vada bene, qualche saluto meno formale c'è stato» filtra. Per questo ora, come da protocollo e con molta agitazione, tutti i senatori cinquestelle stanno andando ora a fare il tampone. I due già positivi invece si trovano in isolamento domicliare.
 

Stop ai lavori del Senato


Si fermano oggi i lavori del Senato. In particolare, sconvocate tutte le commissioni, la Giunta delle elezioni e delle immunità del Senato prevista alle 12 e il Consiglio di presidenza in programma nel pomeriggio. Le misure sono state disposte da Palazzo Madama per prudenza, dopo che due senatori del M5S sono risultati positivi al coronavirus.

In precedenza era saltata la seduta della commissione Bilancio al Senato, che sta esaminando il Dl agosto. I lavori dovevano iniziare alle 10.30. Dopo un'ora di ritardi, la seduta è stata sconvocata. Anche il presidente della commissione, Daniele Pesco, del M5S, deve sottoporsi al tampone.

Dopo le prime misure precauzionali prese oggi dal Senato, verrà fatta una valutazione sull'eventuale ripresa dei lavori delle commissioni domani.

Caso Genoa, il sottosegretario Zampa: «Il campionato va sospeso»

Covid, 5 bambini positivi: scuole chiuse e 70 alunni in isolamento nel Foggiano


 

Francesco Mollame in isolamento in Sicilia


«Sono in assoluto isolamento in Sicilia e appena ho avuto l'esito del tampone, ho avvertito il mio gruppo seguendo le procedure». Lo riferisce Francesco Mollame, uno dei due senatori del M5S risultati positivi al coronavirus, raggiunto al telefono dall'ANSA. «Ho i classici sintomi, dalla febbre a 39 a difficoltà di respirare e parlare. Potrei stare meglio e in questo caso non è affatto una battuta», ha aggiunto precisando poi di non aver partecipato «neanche in videocollegamento» alla all'ultima assemblea congiunta dei parlamentari 5Stelle, perché «avevo già la febbre».

Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 07:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA