Bambino di 2 anni annega in uno stagno nel giardino di casa a Nettuno: era in casa con mamma e nonna

Sabato 8 Giugno 2019 di Ivo Iannozzi
Bambino di due anni annega in uno stagnetto nel giardino di casa a Nettuno

Si chiamava Nicolò Perniconi e aveva compiuto due anni il 17 maggio il bambino che questa mattina è annegato nel piccolo stagno che abbellisce il giardino della villa dei nonni materni in via Santa Marinella alla periferia di Nettuno. Il piccolo era in casa con la nonna Vittoria e la mamma Graziella. Dopo aver fatto colazione sulla veranda retrostante l’entrata principale della villa, le due donne sono rientrate qualche minuto in casa perché la nonna doveva fare una medicazione al dito lasciando il bambino a giocare.

Bambino muore annegato nella piscina di un hotel: aveva 4 anni
Roma, bimbo di 4 anni rischia di annegare nella piscina di uno stabilimento: è grave

In quei pochi minuti Nicolò ha spostato le sedie che erano state sistemate davanti al cancelletto della veranda proprio per evitate che potesse allontanarsi da solo. Quindi con in mano il retino si è avviato nella zona del giardino dove c’è lo stagno. Voleva prendere i pesciolini, ha trovato la morte. Quando la mamma e la nonna sono tornate in veranda e non lo hanno trovato lo hanno prima cercato in casa e poi in giardino. Una ricerca purtroppo breve: hanno infatti trovato il piccolo Nicolò riverso faccia in giù nel laghetto. 
 

 

Bode Miller insegna al figlio di 8 mesi a galleggiare: «Un bimbo che cade in acqua può salvarsi»

Le due donne hanno subito dato l’allarme cercando di rianimare il piccolo anche con l’aiuto del papà Gianluca che nel frattempo era rientrato a casa. Ma non c’è stato niente da fare. Al momento della tragedia la sorellina Martina, di 11 anni, non era in casa. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia scientifica del Commissariato di Anzio per i rilievi. Il corpo del piccolo è stato trasferito all’istituto di medicina legale di Tor Vergata dove sarà eseguita l’autopsia.​

Ultimo aggiornamento: 23:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA