Due banditi fanno irruzione in un ristorante a Grottaferrata: il titolare li disarma con un colpo di karate

Venerdì 7 Agosto 2020 di Marco De Risi

Terrore ieri sera in un ristorante a Grottaferrata, "La Cavola d'Oro" di via Anagnina, dove hanno fatto irruzione due banditi. La sala era piena di clienti che stavano mangiando così come nella zona all'aperto. I banditi hanno fatto irruzione impugnando una pistola e con il volto nascosto da passamontagna si sono mossi fra i tavoli. Poi, però, c'è stato un colpo di scena.

Banditi in fuga, incidente contro un'auto di turisti a Latina: 4 feriti. Preso un rapinatore

Il titolare, esperto cacciatore, ha avuto la freddezza di capire che la pistola dei rapinatori non era vera ma una fedele replica. Ecco che l'uomo, mentre i due lo minacciavano per ottenere i soldi dell'incasso, con una mossa di karate, ha disarmato il bandito armato. La pistola è caduta in terra. A quel punto i criminali sono fuggiti via. Si sono dileguati in sella ad uno scooter. Sul posto sono accorsi i carabinieri che hanno subito avviato un'indagine. Alcune "gazzelle" hanno perlustrato la zona ma i banditi sono riusciti a fuggire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA