CORONAVIRUS

Roma, bar chiuso a piazza Bologna: assembramenti e regole anti-Covid violate

Domenica 28 Giugno 2020
Roma, bar chiuso a piazza Bologna: assembramenti e regole anti-Covid violate

Troppi assembramenti e regole anti-Covid non rispettate. La Polizia di Stato chiude un bar durante i controlli per la prevenzione e rispetto delle normative per la diffusione epidemiologica del virus Covid-19. Nella serata di ieri sono stati effettuati controlli finalizzati alla prevenzione e al rispetto delle normative per la diffusione epidemiologica del coronavirus da parte degli agenti della Polizia di Stato del commissariato Porta Pia, diretto da Angelo Vitale, con la collaborazione della Divisione Amministrativa e Sociale della Questura.

Roma, «violate le norme anti-Covid». Sigilli al Blanco e alla La Vela

Roma, movida fuorilegge: torna la Ztl a Trastevere e in Centro. Niente feste per San Pietro e Paolo

Diverse le segnalazioni giunte ai poliziotti da parte di cittadini per assembramenti di persone in un bar della zona di piazza Bologna. Durante la verifica, gli agenti hanno identificato il gestore del locale e un dipendente, risultati inottemperanti alla prevista formazione sulle misure di prevenzione e sprovvisti dell'idoneo misuratore di temperatura corporea. Ultimati gli accertamenti, è stata disposta la cautelare sospensione dell'attività per 2 giorni al fine di consentire il ripristino delle adeguate misure di prevenzione previste. I poliziotti infine hanno segnalato all'Ispettorato del lavoro, i dipendenti dell'esercizio per verificare l'idonea posizione lavorativa. 
 

 

Ultimo aggiornamento: 12:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA