Consorzio Bonifica Sarno, il presidente D’Angelo: «Sospese le cartelle pazze»

Gli agricoltori riceveranno una nuova cartella sgravata della somma relativa alla quota degli impianti serricoli

Presidente Mario Rosario D Angelo
Presidente Mario Rosario D’Angelo
di Rossella Liguori
Venerdì 1 Dicembre 2023, 18:01
2 Minuti di Lettura

Cartelle pazze che vengono riesaminate somme sgravate agli agricoltori dell'Agro sarnese nocerino e non solo. È  la svolta positiva per la vicenda delle cartelle  relative agli impianti serricoli, emesse dal Consorzio di bonifica integrale Sarno.

Dopo le sollecitazioni arrivate da da Coldiretti, il presidente del Consorzio, l’avvocato Mario Rosario D'Angelo ha annunciato la sospensione dei ruoli. Gli agricoltori riceveranno una nuova cartella sgravata della somma relativa alle quota degli impianti serricoli. Per coloro che hanno già pagato vi sarà lo scomputo della somma nella successiva cartella di pagamento. 

«Una notizia positiva – ha sottolineato il direttore Enzo Tropiano – grazie al lavoro di Coldiretti siamo riusciti ad ottenere un importante risultato a tutela di tanti agricoltori che avevano ricevuto cartelle errate per la quota relativa al pagamento degli impianti serricoli.

La Coldiretti ha dato il pieno appoggio agli agricoltori in questa “battaglia” incontrando la massima disponibilità dei vertici del Consorzio che ringraziamo per questo intervento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA