Lite e botte per affido di minore,
al Comune arriva la polizia

Venerdì 7 Agosto 2020 di Rossella Liguori
comune sarno
Una lite familiare si è scatenata ieri al secondo piano del Comune di Sarno, presso gli uffici dei servizi sociali. Durante un colloquio riservato, probabilmente con al centro del contendere l’affidamento del figlio minore della coppia, i familiari presente e convocati dalle assistenti hanno iniziato a litigare.

Prima offese da una parte e dall’altra, per poi passare all’aggressione fisica.

Sul posto è stato necessario l’intervento degli uomini del locale commissariato di polizia di Stato per riportare la calma, e di un’ambulanza del 118. Per fortuna nessuno ha riportato importanti ferite.

Provvidenziale l’intervento degli agenti.   © RIPRODUZIONE RISERVATA