Rossella Brescia in quarantena preventiva:
al via “Arte in danza” senza la sua madrina

Venerdì 5 Novembre 2021
Rossella Brescia in quarantena preventiva: al via “Arte in danza” senza la sua madrina

Al via “Arte in Danza”, l’evento, patrocinato dal conseil international de “La Danse dell’Unesco”, sotto la direzione artistica dei maestri Pina Testa e Stefano Angelini, étoile e solista del Teatro San Carlo di Napoli, in programma da sabato 6 a domenica 14 novembre al complesso monumentale San Giovanni di Cava dei Tirreni. Rossella Brescia, annunciata come ospite d’onore del Gran Gala in programma domani, sabato 6 novembre, per il momento è in stand by perché in quarantena preventiva.

Nei giorni scorsi è entrata in contatto con un collega risultato positivo al covid-19. «Spero di riuscire a recuperare l’assenza e presenziare in una delle due ultime date in programma», spiega l’artista al quale andrà il riconoscimento alla carriera, lo stesso che negli anni passati è stato assegnato a Raffaele Paganini e Josè Perez quando l’evento si chiamava Marte in Danza.

Arte in Danza prosegue il giorno seguente, domenica 7, con una serata dal titolo “Viaggio nella Danza, stili a confronto”, per scoprire come i linguaggi differenti siano comunque veicolo di una storia, un racconto, una suggestione sempre diversa, intima e personale. Il week end successivo ancora due serate spettacolari all’insegna dell’ars coreutica. Sabato 13 sul palco del complesso di San Giovanni si esibiscono le scuole più rappresentative del territorio campano, a conferma del fatto che il confronto, misto alla messa in scena, costituiscono la linfa vitale per questi giovani che di quest’arte hanno deciso di nutrirsi. Domenica 14 l’evento si conclude con “La danza nel mondo”, un viaggio tra paesi, tradizioni e culture, lingue e forme espressive che si ricongiungono sulle tavole di palcoscenico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA