La Uil inaugura una nuova sede a Scafati,
Bombardieri: Covid, al Sud governo in affanno

Martedì 20 Ottobre 2020 di Nicola Sposato

L’emergenza Covid non ferma lo stato maggiore dell’Unione Italiana del Lavoro (Uil) e dell’Unione Italiana Dei Lavori Agroalimentari (Uila) della Campania e della provincia di Salerno accorso ad accogliere il segretario nazionale Pierpaolo Bombardieri all’inaugurazione della nuova sede del sindacato a via Passanti a Scafati. Ad accogliere Bombardieri c’erano Stefano Mantegazza, segretario generale Uila Nazionale, Giovanni Sgambati, segretario generale della Uil Campana – Napoli e Emilio Saggese, segretario generale della Uila – Campania. Con loro Ciro Marino, segretario generale della Uila – Salerno, Gerardo Pirone, segretario Cst – Uil Salerno e Carmine Pecoraro, presidente dei Copagri Salerno.

L’emergenza sanitaria tiene banco. «Le proposte del Governo – spiega il segretario nazionale Bombardieri – non ci sembrano convincenti. Notiamo una Sanità in affanno su tamponi e vaccini e il mancato rinnovo dei contratti dei lavoratori. Si attendono risposte per un mezzogiorno in difficoltà». E sulla vicenda dello stabilimento Whirlpool di Napoli Borbardieri è netto: «Attendiamo dal Governo una proposta che non fermi l’impianto». Il segretario nazionale Uila Stefano Mantegazza rilancia: «Siamo orgogliosi: in tempo di Covid qui a Scafati l’impegno sindacale continua. Con tenacia abbiamo sottoscritto intese nel percorso faticoso per il rinnovo del contratto nell’industria alimentare».

Per la Uil la sede di Scafati riveste particolare importanza come presidio di aiuto ai lavoratori e non solo. Giovanni Sgambati, segretario della Uil – Campania, sottolinea: «Noi forniamo fondamentalmente assistenza ai lavoratori. Ma qui siamo anche nella periferia dell’area metropolitana di Napoli tra l’emergenza disoccupazione e tante realtà imprenditoriali in crisi. Noi forniamo cosi assistenza e sollecitiamo investimenti ma il nostro è anche un presidio di tutela della legalità e a contrasto della criminalità. Ogni presidio per il lavoro è per la legalità». Presso la sede di Scafati ci sarà anche un centro di assistenza agricola di Copagri Campania. Emilio Saggese annuncia: «Riteniamo fondamentale la nostra presenza al fianco dei lavoratori agricoli, anche per intercettare i fondi della Comunità europea. Il tutto tenendo presente l’importanza della tutela dell’ambiente. Questo è un territorio importante». Dopo l’inaugurazione della sede la giornata scafatese del segretario nazionale della Uil Pierpaolo Bombardieri, e dello stato maggiore Uil – Uila, si è conclusa con un incontro con i soci della cooperativa agricola Agorà guidata da Angela Pisacane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA