Palermo, finiti i posti letto: ambulanze con pazienti Covid bloccate per 14 ore. Montato ospedale da campo

Il primario ai no vax: «È veramente un peccato suicidarsi così»

Giovedì 6 Gennaio 2022
Palermo, finiti i posti letto: ambulanze con pazienti Covid bloccate per 14 ore. Montato ospedale da campo

All'Ospedale Cervello di Palermo i posti letto sono finiti e per far fronte alle lunghe file di ambulanze con pazienti Covid è stato montato un ospedale da campo durante la notte. «Polmoniti gravissime con poche speranze di sopravvivere in pazienti non vaccinati anche senza altre patologie. È veramente un peccato suicidarsi così. È un peccato sfibrare il nostro sistema sanitario per logiche irrazionali», aveva scritto sul proprio Facebook Tiziana Maniscalchi, da poco vincitrice di concorso come direttore dell'area di emergenza della struttura ospedaliera siciliana. 

 

Per ore e ore ambulanze sono rimaste bloccate nella rampa d'accesso del pronto soccorso, con la sirena accesa, e verso l'una la decisione dell'ospedale da campo per fronteggiare l'emergenza. La dottoressa aveva lanciato un appello: «Cari non vaccinati in questo momento state a casa per evitare di contrarre un'infezione che per voi sarebbe con ogni probabilità mortale. E voi vaccinati - aggiunge - provvedete alla terza dose che protegge e rende la malattia 'sopportabilè. Io ve l'ho detto. Tempo di ripeterlo dentro il pronto soccorso non ce n'è«.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA