Valentina Ferragni: «Nata prematura, per tre mesi nel reparto di terapia intensiva neonatale»

Giovedì 28 Novembre 2019
Il post di Valentina Ferragni (Instagram)

Oggi è un influencer di successo come la sorella Chiara, ma per Valentina Ferragni il momento della nascita non è stato per niente semplice. E’ stata lei infatti a raccontare dei tre mesi terapia intensiva neonatale per dare forza ai piccoli guerrieri e relative famiglie che come lei devono affrontare momenti difficili.


 
Dalle stories del suo account Instagram aveva già accennato ai fatti ed ora con un post ha voluto raccontare la sua storia: «Sono nata a Bolzano il 29/12/1992 ma sarei dovuta nascere a fine Marzo 1993 a Cremona – ha scritto sul social allegando alcuni scatti dell’epoca - Sono nata prematura di tre mesi e alla mia nascita pesavo 890 grammi. Sono stata in incubatrice per tre mesi nel reparto di terapia intensiva neonatale a Bolzano, perchè troppo piccola, troppo fragile e con i miei organi ancora non completamente formati. Sono stati mesi durissimi per la mia famiglia. Dopo mesi di incertezze e paure sono tornata a casa a Cremona, sana e salva e oggi sono qui per raccontare questa storia, la mia storia».
 

 
Il suo racconto può aiutare gli altri: «Lo racconto perché vorrei che queste mie parole arrivassero a tanti piccoli e piccole guerriere, alle loro coraggiose mamme ed ai loro meravigliosi papà che ora stanno vivendo un momento così delicato: a noi è stato richiesto di iniziare a lottare dal primo giorno per poter dimostrare a noi stessi e a tutti che siamo invincibili! E non smetteremo di combattere perche questa vita ce la teniamo stretta❤»

Ultimo aggiornamento: 21:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA