Enzo Iacchetti fa cadere tartufo bianco da 5mila euro e ironizza: «Qualcuno ha dello scotch?»

Lunedì 15 Novembre 2021
Enzo Iacchetti fa cadere tartufo bianco da 5mila euro e ironizza: «Qualcuno ha dello scotch?»

E’ andato a un imprenditore di Hong Kong, alla cifra record di 103 mila euro, il diamante della ventiduesima Asta mondiale del tartufo bianco d’Alba, un pezzo da 830 grammi. Al castello di Grinzane Cavour, in collegamento mondiale, sono stati raccolti oltre 457 mila euro, che quest’anno saranno devoluti alla fondazione Ospedale Alba-Bra onlus per finanziare il reparto pediatrico. Sono invece andati a un imprenditore danese, e a due imprenditori italiani, gli altri tre tartufi bianchi d’Alba da 230, 250 e 400 grammi. Il lotto finale - dopo una battaglia che ha visto sfidarsi Italia (da Grinzane ci ha provato Franco Boriani con un gruppo di imprenditori), Hong Kong e Mosca - è andato, come ormai quasi da tradizione, a Hong Kong.

Maneskin, i Cugini di Campagna lanciano nuove accuse: «Ci hanno copiato anche agli MtvEma»

Ma l’evento, a cui ha partecipato come spettatore anche l’attore Stanley Tucci, in Italia per girare le puntate della serie tv Searching for Italy, è cominciato con un brivido. Enzo Iacchetti, uno dei tre presentatori, gira in sala con il primo lotto adagiato su un’alzata. Il prezzo supera i 5.000 euro quando, inavvertitamente, Iacchetti inclina il vassoio e il tartufo cade a terra rompendosi. «Non si è rotto, non si è rotto! Qualcuno ha dello scotch?», tenta di sdrammatizzare il presentatore. Non si è rotto in due, ma ha perso qualche pezzo. Gelo in sala. Caterina Balivo, agitata, chiude la compravendita: 230 grammi, 5100 euro e foto dell’uomo che se l’è aggiudicato, Kim Pedersen, imprenditore di origini coreane che ha un ristorante a Copenaghen.

Ultimo aggiornamento: 19:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA