«Anche il bambino migrante vuole ballare al Papeete»: bufera sul Pd Lazio per il tweet anti-Salvini

Giovedì 13 Febbraio 2020
«Anche lui vuole ballare al Papeete»: bufera sul Pd Lazio per il tweet con il bambino migrante

Pd Lazio nel mirino per un tweet anti-Salvini. «Anche lui vuole ballare al Papeete», recita lo slogan che campeggia su una foto che ritrae un bambino, evidentemente un migrante, aggrappato a una rete di metallo. Gli occhi tristi e lucidi, sullo sfondo le tende del campo profughi dove è bloccato. «Bisogna cambiare i decreti sicurezza, interverremo anche sulle multe alle navi Ong che salvano vite», si legge ancora. Un proprosito che una parte dei follower condivide, ma che viene del tutto offuscato dalla scelta di usare l'immagine di un minore, associandolo o al Papeete.

LEGGI ANCHE Salvini e il processo Gregoretti: rischio condanna e spettro decadenza. Ma il giudizio non è scontato

Una mossa giudicata dai più di pessimo gusto, tanto che il post presto sparisce dal profilo Twitter del Pd Lazio. «No, non vuole ballare al Papeete - recita uno dei commenti più critici che si conclude chiedendo se per caso anche al Pd Lazio abbiano assunto Morisi, ovvero il responsabile della comunicazione di Salvini, la mente dietro la sua "Bestia". 
 

Ultimo aggiornamento: 13:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA