«Mi hanno messo a mangiare accanto ai gay»: la recensione del ristorante è omofoba, il proprietario risponde così

Giovedì 14 Aprile 2022
«Mi hanno messo a mangiare accanto ai gay»: la recensione del ristorante è omofoba, il proprietario risponde così

«Mi hanno messo a mangiare a fianco dei gay e sinceramente non mi sono sentito molto a mio agio durante la consumazione»: questa la recensione lasciata da un cliente a una bruschetteria del vicentino, che ha risposto invitando il cliente a non tornare più nel locale, che «accetta tutti tranne gli omofobi».

Alessandro Borghese: «Vuoi diventare come me? Spaccati la schiena, i ragazzi oggi preferiscono il weekend con gli amici». Critiche social

 

 

La vicenda è diventata virale grazie ai Sentinelli di Milano, che l'hanno resa nota tramite i social. «Ci scusiamo davvero per il disagio, non avevamo capito che venisse dal medioevo» rispondono alla recensione i gestori della bruschetteria Faedo di Monte di Malo, che hanno scelto di condividere la vicenda sui loro social: «Ci vediamo costretti e allo stesso tempo veramente dispiaciuti a dover condividere una recensione come questa. Invitiamo questa persona - si legge nel post - a non presentarsi più nel nostro locale e con questo post vogliamo prendere una posizione ben definita contro coloro che la pensano allo stesso modo. Ci sarebbe piaciuto dire direttamente queste cose a tale signore se solo ne conoscessimo il vero nome e cognome».

Ultimo aggiornamento: 16:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento