Lo spot della neomamma censurato nella notte degli Oscar diventa virale

Mercoledì 12 Febbraio 2020
Lo spot della neomamma censurato nella notte degli Oscar diventa virale

Lo spot sulla neomamma censurato agli Oscar diventa virale. Si vede una donna che ha appena partorito, in sottofondo il pianto di un neonato. Il corpo segnato dalla gravidanza. Lei va in bagno per i disturbi che sono frequenti per chi ha da poco avuto un bambino.
La pubblicità, realizzata dal brand di prodotti post-partum Frida Mom, è stato bocciato perché
«troppo esplicito». L'Academy Awards e l'emittente ABC hanno deciso di censurarlo e così non è stato trasmeso durante la notte degli Oscar. Eppure, dice l'azienda, non è  «violento, politico» e nemmeno «osceno»,  non pubblicizza armi o munizione, non è hard. contiene " o di natura sessuale. Parla soltanto di igiene femminile.

Dopo la censura il video è diventato virale: due milioni e mezzo di visualizzazioni su YouTube. Qualcuno commenta: «Dobbiamo mostrare la realtà, cosa vuol dire avere figli. Non c'è da stupirsi se così tante donne abbiano la depressione postpartum. C'è bisogno di più annunci come questo per le giovani madri». E c'è chi l'avrebbe premiato e non censurato: meritava «l'Oscar come miglior cortometraggio». 

Ultimo aggiornamento: 17:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA