Al Bano e l'addio alla musica: «Niente politica, farei solo danni. Ma ho un modello di riferimento»

Al Bano e l'addio alla musica:
0
  • 96
Una volta annunciato il ritiro dalle scene, in molti si sono chiesti se ci fosse un possibile ingresso in politica per un cantautore molto amato dagli italiani come Al Bano, al secolo Albano Carrisi. Il diretto interessato, dopo aver detto addio alla carriera musicale, ha però voluto smentire ogni voce in un'intervista al Corriere della Sera: «La politica mi cerca sin dal 1985, ma non ci entrerò mai perché farei solo danni. Il mio unico messaggio è la forza delle note».





Il cantautore pugliese ha poi aggiunto: «Da tempo la politica ha abbandonato i cittadini. Da quando sono cadute le ideologie, sono sempre andato a ondate e ho cercato di votare gli uomini che, in un determinato momento, potessero aiutare l'Italia ad essere il paese che merita». Guai, però, a chiedergli per chi, oggi, esprimerebbe una preferenza: «Ho un unico modello di riferimento: sono un putiniano. Mi piace da sempre Vladimir Putin perché ha un senso religioso della vita e sa usare il pugno di ferro».
Mercoledì 3 Gennaio 2018, 21:04 - Ultimo aggiornamento: 4 Gennaio, 08:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP