È online il primo disco del gruppo salernitano Aliante

Lunedì 23 Aprile 2018 di Luca Visconti
Un mix tra folk, rock e musica cantautorale

​Primo lavoro discografico, disponibile in formato digitale su piattaforme come Spotify e presto in versione fisica, per gli Aliante, gruppo di Pontecagnano, che proviene dai laboratori musicali organizzati da Francesco Di Bella (24 Grana) a Salerno. Si tratta di un progetto musicale che nasce nell’inverno del 2013, dall’amicizia e dalla collaborazione tra il cantautore salernitano Moreno Naddeo e il chitarrista polistrumentista Nicola Fierro.

Il sound del duo si ispira alle sonorità del folk e alle atmosfere dell’ambient e dell'alternative rock.

Il risultato è un repertorio che miscela musica d'autore e paesaggi sonori, mentre i testi si ispirano sia alla tradizione cantautorale italiana che al nuovo cantautorato internazionale alternativo.

Nei primi anni di attività il duo colleziona diverse esibizioni: nel 2014 è tra i finalisti del Festival Linea d’Ombra e vince il premio della giuria indipendente del Castellabate Wave Contest.

Nel 2015 partecipa al Meeting del Mare dividendo il palco con artisti della scena campana come Enzo Avitabile, Jovine, La Maschera. Nel 2016 partecipa a Festambiente Paestumanità, suona al MuSea di Pioppi e apre diversi concerti nell’ultimo tour della cantautrice Giorgia Del Mese.

Nel 2017 suona in apertura a Gnut, a Cristiano Godano dei Marlene Kuntz in occasione del Broken Stone Festival, a Daniele Sepe insieme al collettivo salernitano di songwriters Sant'Apollonia capitanato proprio da Francesco Di Bella.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA