Ps5, un sassofono verace «tra Senese e l'afrobeat»

Giovedì 3 Giugno 2021 di Federico Vacalebre
I Ps5

A 40 anni Pietro Santangelo ha deciso di metterci la faccia e il nome. Dopo essersi «nascosto» per una ventina d'anni dietro il marchio Slivovitz, premiata band partenopea di avantjazz da esportazione, si è fatto bandleader con i PS5, il Pietro Santangelo quintet, all'esordio con l'album - in digitale su tutte le piattaforme, ma anche su vinile azzurro in edizione limitata - «Unconscious collective», etichetta anticipato da un singolo,...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 22:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA