Fedez, la malattia in 10 domande: i danni della demielinizzazione, le cause e l'importanza delle cure

Lunedì 21 Marzo 2022 di Giampiero Valenza
Fedez, la malattia in 10 domande: i danni della demielinizzazione, le cause e l'importanza delle cure

La guaina mielinica avvolge le fibre del sistema nervoso centrale. Una malattia può colpirle e interrompere la trasmissione nervosa e questo, di tutta risposta, può causare danni al movimento o alla cognizione. Il nome non è semplice (si chiama demielinizzazione), ma questo processo ora è balzato alle cronache perché avrebbe colpito Fedez. La conseguenza più frequente è la sclerosi multipla.

Fedez, la malattia: dal formicolio alla perdita di forza, i primi sintomi della demielinizzazione

Fedez, la malattia: cos'è la demielinizzazione, le cause e il rischio sclerosi multipla

Fedez e Chiara Ferragni scompaiono da Instagram: lo strano silenzio social dei Ferragnez e cosa sta succedendo

1. Quali sono le malattie demielinizzanti?

Ci sono alcune patologie che interessano i nervi periferici (come la Sindrome di Guillain-Barrè, la polineuropatia demielinizzante infiammatoria cronica) e altre che colpiscono il sistema nervoso centrale come la sclerosi multipla.

2. Qual è la causa di una demielinizzazione?

Quando si “rovina” la guaina fatta di mielina le cause possono essere diverse, come una malattia ischemica, una metabolica, un'infezione virale, una patologia ereditaria o una tossina come l'alcol.

3. Cosa può accadere?

La demelinizzazione può interessare più aree del cervello con una sorta di danno “a chiazze”. Spesso può avvenire anche una rimielinizzazione, quindi un recupero della funzione dei neuroni e una guarigione della guaina.

4. Quali sono i sintomi per i quali bisogna essere in allarme?

Ci sono sintomi come il formicolio di un arto, un deficit della vista, una perdita di forza, che devono farci andare dal medico quando durano per troppo tempo. In casi del genere è importante la visita di un neurologo.

5. Anche la carenza di vitamine può portare a malattie demielinizzanti?

Sì. La ricerca ha scoperto una connessione con la carenza della vitamina D.

Fedez, la malattia: dal formicolio alla perdita di forza, i primi sintomi della demielinizzazione

6. Quali sono le analisi per accertare un danno di questo genere?

Nel percorso clinico vengono previste una risonanza magnetica del cervello, uno studio neurofisiologico e la puntura lombare.

7. Ci sono malattie demielinizzanti più frequenti delle altre?

Sì. Le conseguenze di una demielinizzazione portano a differenti patologie. La più frequente è la sclerosi multipla

8. L'aderenza terapeutica è importante?

Sì, chi soffre di sclerosi multipla può fare molto per contenere i danni, grazie all'aderenza alle cure, anche quando i sintomi non sono così disabilitanti. La storia naturale della sclerosi multipla si traduce in una disabilità che nell’80% delle persone arriva entro 25 anni.

Fedez, il primo post dopo l'annuncio della malattia è per il compleanno di Leone: «Ti tengo stretto oggi più che mai»

9. Quali effetti può causare la sclerosi multipla?

La sclerosi multipla è una patologia cronica che può causare l'interruzione dei segnali tra il cervello, il midollo spinale ei nervi ottici. Molte sono le conseguenze: riduzione della forza e della coordinazione dei movimenti, calo della vista e della sensibilità di tutti i distretti corporei. Viene notato un calo delle funzioni cognitive, come l'orientamento, la memoria, il linguaggio.

10. Quante persone sono colpite in Italia da sclerosi multipla?

Sono quasi 118mila. Ogni anno ci sono 3.400 nuove diagnosi. La frequenza è maggiore nelle donne più che negli uomini. In tutto il mondo più di 2 milioni di persone sono affette dalla malattia.

Fedez malato: da Anastacia a Lady Gaga, tutte le star che hannoto le loro malattie sui social

Ultimo aggiornamento: 22 Marzo, 00:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA