Gianluca Grignani: «Tutti ci dobbiamo vendere, ma a me interessa essere un artista». Poi si commuove parlando dei figli

Domenica 2 Febbraio 2020

Gianluca Grignani ospite a Domenica In racconta la sua carriera, fatta di alti e bassi senza peli sulla lingua come sua usanza. Il cantante intervistato da Mara Venier confessa di aver avuto nella vita molte delusioni, ammette che lo hanno fatto crescere e maturare ma specifica che non le augurerebbe ai suoi figli.

Gianluca ammette di non essere mai stato molto diplomatico e racconta un episodio degli albori della sua carriera: «Dopo i miei primi successi ero a fare benzina e vedevo una persona che mi guardava in modo insistente e io gli ho chiesto che c** guardasse, lui mi fa "sei Gianluca Grignani" e mi sono stupito». Poi chiarisce di essere diventato molto più calmo negli anni e di aver saputo cotrollare la sua impulsività. «Però non fino in fondo», chiarisce e continua, «Tutti ci dobbiamo vendere no? Però io resto un artista e basta, il resto non mi importa molto».

Poi Gianluca parla dei suoi 4 figli e quasi si commuove durante il filmato andato in onda. Mara spiega: «Si parla di te come cantante trasgressivo, ma de che? Poi hai una famiglia bellissima, 4 figli e una moglie». Gianluca ironizza sul rapporto con la moglie dicendo ironicamente che ormai è troppo tempo che stanno insieme: «Era il 1997, ci siamo conosciuti su un set».

Ultimo aggiornamento: 18:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA