Ozzy Osbourne ha il morbo di Parkinson: «In Svizzera per nuove cure, voglio tornare in tour»

Martedì 21 Gennaio 2020
Ozzy Osbourne ha il morbo di Parkinson: «In Svizzera per nuove cure, voglio tornare in tour»

«Prendo un sacco di medicine, soprattutto per le conseguenze dell'intervento - ha proseguito -. Questo braccio si addormenta, a causa dell'operazione, e le mie gambe si gelano. Non so se dipende dal Parkinson, ma questo è il problema». Ozzy Osbourne, già leader dei Black Sabbath e star dei reality tv in Usa e Gran Bretagna, racconta così di aver contratto il morbo di Parkinson. Il rocker 71enne lo ha rivelato durante la trasmissione Good Morning America della Abc. «Ho fatto il mio ultimo concerto a Capodanno del 2019 al Forum di Los Angeles. Poi ho fatto una brutta caduta e ho dovuto sottopormi ad un intervento chirurgico al collo, che ha danneggiato i miei nervi. Così ho scoperto di avere una forma lieve di Parkinson», ha raccontato Ozzy. Osbourne, che era accompagnato in tv dalla moglie e manager Sharon, andrà in Svizzera il prossimo aprile per tentare altre cure, con la speranza di tornare ad esibirsi: «Non vedo l'ora di star meglio e tornare in tour. Mi uccide non farlo. Ne ho bisogno, quella è la mia droga oggi».

Ozzy Osbourne torna da solista con il disco “Ordinary Man”
Ozzy Osbourne ricoverato in ospedale: «Complicazioni da influenza»
 

 
 

Ultimo aggiornamento: 21:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA