Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sanremo 2022, Fiorello è già tornato a Roma e non rientrerà al Festival

Giovedì 3 Febbraio 2022 di Mattia Marzi
Sanremo 2022, Fiorello è già tornato a Roma e non rientrerà al Festival

SANREMO Bye bye Sanremo 2022. Fiorello è già a Roma, a più di seicento chilometri dalla Città dei Fiori. Arrivato a in Riviera sabato pomeriggio, a meno di 72 ore dall’apertura del Festival di Sanremo 2022, accolto come un salvatore della patria da Amadeus e dal suo manager Lucio Presta, lo showman siciliano è rimasto in città solo tre giorni: il tempo di provare il suo passaggio durante la prima serata della kermesse, che ha coinciso con il picco degli ascolti (il debutto ha fatto il 54,7% di share e 10,9 milioni di spettatori, miglior esordio dal 2005, il primo Festival condotto da Bonolis), e di riposarsi in hotel il giorno dopo l’apertura del Festival.

Poi ieri mattina ha rifatto le valigie ed è ripartito per Roma. Non tornerà a Sanremo né stasera, né domani e neppure sabato, per la finalissima del Festival. “Non ha nulla da dire. È contento di essere venuto e ripartito. È molto felice per Amadeus per come sta andando questo terzo Festival”, fanno sapere fonti a lui vicine.

La seconda serata della kermesse ha visto il debutto sul palco dell’Ariston di Checco Zalone, che ha diviso con la sua ironia dissacrante: la serata è stata vista da 11,3 milioni di spettatori pari al 55,8% di share, oltre tredici punti percentuali in più rispetto alla seconda serata del Festival 2021.

Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio, 09:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA