CORONAVIRUS

EPCC, Michael Stipe dei R.E.M. canta sulle immagini di Milano deserta e attacca Trump:«È un fo**uto disastro»

Mercoledì 15 Aprile 2020 di Ida Di Grazia
EPCC, Michael Stipe dei R.E.M. canta sulle immagini di Milano deserta e attacca Trump:«È un fo**uto disastro» (© Jule Hering)

EPCC, Michael Stipe dei R.E.M. canta sulle immagini di Milano deserta e attacca Trump:«È un fo**uto disastro». Il frontman dei R.E.M. è stato ospite in esclusiva nella puntata di martedì 14 aprile di EPCC LIVE. Durante l'intervista il cantate ha parlato dell'emergenza coronavirus in America e ha presentato il suo singolo “No Time For Love Like Now”.

Leggi anche > Alessandro Borghese 4 ristoranti: sfida in edizione speciale con i The Jackal

Le immagini di una Milano bellissima ma deserta, le strade vuote, i grattacieli bui. In sottofondo, “No Time For Love Like Now”, il nuovo singolo di Michael Stipe svelato solo pochi giorni fa, scritto insieme ad Aaron Dessner dei The National per il suo progetto Big Red Machine. Si è aperta così la seconda puntata di EPCC LIVE su Sky Uno in onda ogni martedì alle 21.15 su Sky Uno e sempre disponibile on demand. Il singolo, ha raccontato Stipe, è stato scritto tra agosto e settembre scorsi, prima della pandemia di COVID-19, ma «è interessante notare come le parole di questa canzone si adattino al momento in cui ci troviamo adesso».
Alessandro Cattelan ha chiesto a Michael Stipe (© Jule Hering) come la politica americana stia affrontando questo periodo di emergenza coronavirus: «È un fo**uto disastro – ha risposto Stipe – A New York faccio parte di un gruppo che si chiama “Rise & Resist”, e il nostro motto in questo momento è molto semplice: “Trump mente, la gente muore». Sui presunti ritardi negli Stati Uniti nell’affrontare l’emergenza, Stipe ha detto: «Ha a che fare con le priorità e la priorità di questo presidente e questa amministrazione non potrebbe essere più arretrata. Abbiamo avuto molte avvisaglie per cercare di evitare quello che sta accadendo qui – ha concluso – ma le misure di cautela non sono state prese per tempo». 
Record di ascolti in settimana per il primo appuntamento di EPCC LIVE: lo show ha totalizzato il miglior risultato di sempre, raggiungendo ad oggi 930.000 spettatori medi, mentre il dato della prima serata aveva già fatto segnare ascolti in crescita del +7% rispetto ai livelli medi della stagione precedente, crescita che saliva al 25% considerando solo i contatti. Martedì sera, EPCC LIVE, show prodotto da Fremantle per Sky, ha totalizzato 163.000 spettatori medi su Sky Uno/+1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA