Tour de France: Van aert vince
quinta tappa, Alaphilippe maglia gialla

Mercoledì 2 Settembre 2020

Una vittoria al Tour de France come ulteriore sigillo di una stagione fenomenale. Il belga Wout Van Aert ha regalato la seconda vittoria in due giorni alla Jumbo-Visma, imponendosi nello sprint con arrivo a Privas. In una tappa con pochissimi spunti tecnici (indicativo lo sbadiglio di Romain Bardet a metà frazione), la scena è tutta del corridore belga, che si è imposto con una volata perfetta.

Van Aert ha vinto nonostante ieri sia stato il corridore che ha lavorato nella parte finale di tappa in appoggio a Primoz Roglic, che si era imposto nel primo arrivo in salita della Grande Boucle. E’ il quinto trionfo stagionale per Van Aert, uno più importante dell’altro: ha vinto la Strade Bianche, la Milano-Sanremo, una tappa al Giro del Delfinato, il campionato nazionale a cronometro e ora una tappa al Tour de France. Ma è soprattutto una vittoria di carattere, visto che al Tour dello scorso anno il belga si è dovuto ritirare dopo essere caduto contro le transenne, incidente che gli è costata una lacerazione muscolare alla coscia. 

Sul podio con Wout Van Aert, che ottiene la prima posizione in classifica generale, troviamo Cees Bol in seconda posizione e Sam Bennett in terza.  Il francese Julian Alaphilippe (Deceuninck) è stato penalizzato di 20 secondi dai commissari del Tour de France al termine della quinta tappa ed ha perso la maglia gialla. Nuovo leader della corsa è il britannico Adam Yates (Mitchelton). Alaphilippe è stato sanzionato per rifornimento non autorizzato nella finale della tappa che porta a Privas. 

Domani ci sarà il secondo arrivo in salita al Tour de France con la tappa Le Teil - Mont Aigoual di 191 km.

Ultimo aggiornamento: 19:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA