Juve, si ferma di nuovo Chiellini
e Pirlo si affida a Morata e Ronaldo

Martedì 1 Dicembre 2020 di Alberto Mauro
Juve, si ferma di nuovo Chiellini. Pirlo: «Gioca Morata, nel derby con Dybala»

La Juve non è ancora la creatura feroce che vuole Andrea Pirlo, manca il killer instinct per ammazzare le partite e la capacità di gestire i diversi momenti nei 90 minuti. Ma anche una buona dose di personalità, e come se non bastasse Giorgio Chiellini è ancora lontano dal rientro: oggi nuovo infortunio alla coscia destra, avvio di stagione da incubo per il capitano. «Bisogna avere più voglia di raggiungere il risultato con le unghie e con i denti, e di gestire i momenti della partita - spiega l’allenatore alla vigilia di una Champions senza pressioni, con il passaggio del turno già in tasca -. Non sono preoccupato dopo il punto a Benevento. Abbiamo avuto la bravura di chiudere la gara nel primo tempo, nella ripresa siamo stati poco dinamici nel trovare soluzione da gol. Quando non vinci escono problemi che magari non esistono. Ma sono abituato e so quello che sto facendo. Non sono totalmente soddisfatto per i risultati altalenanti. Ma siamo una squadra nuova con un allenatore nuovo, ci siamo allenati poco e serve un po’ di tempo. I giocatori mi seguono e non sono preoccupato». Domani contro la Dinamo Kiev Pirlo punterà sul turnover. «È normale che chi come Cuadrado e Danilo hanno giocato di più possono riposare. Dybala per indole si abbassa per toccare più palloni. Gli ripeto ogni giorno che deve giocare negli spazi. Deve essere lucido quando poi è vicino all’area per trovare le giocate. Domani gioca Morata, Dybala si prepara per il derby, non è ancora tempo di tridente pesante. Ramsey è bravo e intelligente ma può fare molto di più».

Ultimo aggiornamento: 18:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA