Simboli nazisti allo stadio a Nocera:
nei guai diciassette ultrà del Foggia

Giovedì 28 Novembre 2019 di Giuliano Pisciotta
Si erano presentati a Nocera Inferiore, in occasione della gara esterna contro la Nocerina, introducendo allo stadio simboli delle SS della Germania nazista. Sono finiti nei guai per questo motivo 8ultrà del Foggia, nei confronti dei quali questa mattina sono stati eseguiti decreti di perquisizione emessi dalla Procura di Nocera Inferiore.

Si tratta di tifosi appartenenti al gruppo ultras denominato "Vecchio Regime" e 4 di loro sono stati anche individuati tra i responsabili della guerriglia scoppiata a margine della gara Nocerina-Foggia, sia nel prepartita a Nocera Inferiore, sia sulla via del ritorno a Nocera Superiore.

In totale, sono 17 gli ultrà del Foggia denunciati a piede libero. Le accuse nei loro confronti vanno dalla devastazione, alla resistenza e violenza a pubblico ufficiale, dalle lesioni personali al danneggiamento. Per tutti anche l'aggravante di aver agito con armi e oggetti atti ad offendere in numero superiore alle 5 persone, alcune delle quali travisate.

Nei confronti degli 8 ultrà destinatari di decreti di perquisizione per l'esposizione di simboli nazisti, il Questore di Salerno ha anche emesso Daspo che vanno dai 3 agli 8 anni, tutti con obbligo di firma. © RIPRODUZIONE RISERVATA