LUCIANO SPALLETTI

Da Ghoulam a Mario Rui:
il Napoli è a caccia di un terzino

Venerdì 2 Luglio 2021 di Bruno Majorano
Da Ghoulam a Mario Rui: il Napoli è a caccia di un terzino

Più che un casting, sembra un rebus. Perché sulla corsia sinistra la situazione del Napoli è un punto interrogativo grande come un palazzo. Da quando, nel novembre 2017, Ghoulam si è infortunato gravemente al ginocchio, il ruolo di terzino sinistro non trova pace. Questo, probabilmente, diventerà presto il primo problema da affrontare e superare per Luciano Spalletti. Il mercato sta per entrare nel vivo e quel vuoto va assolutamente colmato.

Nell'ultima stagione il posto di terzino sinistro è stato ricoperto a lungo da Hysaj che ha giocato adattandosi sulla fascia che non sarebbe di sua competenza. Ora, però, nemmeno l'albanese può essere più utilizzato perché svincolato. Il suo contratto con il Napoli è terminato e non c'è stata la volontà di prolungare l'accordo. E allora? Ci sarebbe Mario Rui, ma sul portoghese ci sono gli occhi del Galatasaray: i turchi sono pronti a fare l'offerta giusta al Napoli che in quel caso perderebbe l'unico terzino sinistro abile e arruolabile. L'alternativa, al momento, sarebbe Ghoulam le cui condizioni fisiche sono sempre un punto interrogativo. Troppo rischioso puntare solo sull'algerino in vista di una stagione lunga e ricca di impegni.

Altro noto è quello di Malcuit che torna a Napoli dopo il prestito poco fortunato alla Fiorentina (appena 8 presenze di cui solo una dal primo minuto). Sulla possibilità di utilizzarlo come riserva di Di Lorenzo a destra, dovrà valutare Spalletti che intanto ha fatto capire a De Laurentiis e Giuntoli quanto sia importante prendere un terzino sinistro.

Il primo della lista dei desideri è Emerson Palmieri. L'italo-brasiliano è di proprietà del Chelsea ed è uno pupillo di Spalletti. Con Luciano in panchina ha vissuto la sua migliore esperienza alla Roma e adesso spera di poterlo riabbracciare in Italia, con la maglia del Napoli. 

Ultimo aggiornamento: 3 Luglio, 09:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA