Recuperato iPhone sul fondo di un lago: perfettamente funzionante, era lì da sei mesi

Lunedì 8 Marzo 2021 di Marta Ferraro
Recuperato iPhone funzionante dopo sei mesi passati sul fondo di un lago

 

Copy Code

 

Una coppia di sommozzatori ha trovato un iPhone 11 sul fondo del lago Harrison in Canada mentre si immergeva alla ricerca di oggetti smarriti con l'intento di ripulire le acque, secondo quanto riferisce CBC. Clayton Helkenberg e sua moglie Heather si sono affrettati a restituire il dispositivo alla proprietaria Fatemeh Ghodsi, che ha condiviso la storia sul suo canale YouTube.


La proprietaria aveva smarrito il telefono in acqua lo scorso settembre, mentre faceva un giro in barca al parco acquatico locale. La donna era tornata a casa «in lacrime», poiché non era stato possibile recuperare il dispositivo. Tuttavia, a distanza di diversi mesi e nonostante le previsioni metereologiche avverse, la coppia che è andata in missione sotto il lago e è riuscita a trovare il cellulare. «L'ho portato a casa, ho ripulito lo sporco e si è acceso subito, e la cosa mi ha sorpreso molto», ha raccontato Clayton. Il subacqueo ha estratto la scheda SIM, l'ha inserita in un altro cellulare per scoprire il numero del proprietario ed è riuscito a mettersi in contatto con Ghodsi.

«All'inizio ero completamente incredula, perché mi ero rassegnata alla sua scomparsa», ha spiegato la proprietaria, dopo aver aggiunto che il dispositivo è funzionante, nonostante un guasto al microfono e alcuni problemi con l'altoparlante.

Ghodsi ha ringraziato i subacquei e ha sottolineato l'importanza del loro lavoro nella raccolta dei rifiuti che si accumulano sul fondo delle acque pulite. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 22:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA