Imposte evase da commercianti
di carni, sequestro per un milione

Martedì 22 Settembre 2020
Sequestro per circa un milione di euro per una società irpina impegnata nel commercio di carni. A seguito dell’attività di indagine coordinate dai magistrati della Procura della Repubblica di Benevento, i militari della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Avellino hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente, emesso dal Tribunale di Benevento, su richiesta della locale Procura, per un valore di 215.965,38 euro relativo a depositi bancari, titoli finanziari, beni mobili ed immobili nella disponibilità di una società a responsabilità limitata operante nel settore del commercio al dettaglio di carni e prodotti a base di carne, a gestione familiare, nonché nei confronti degli amministratori pro-tempore e per 815.417,80 euro relativo a depositi bancari, titoli finanziari, beni mobili ed immobili nella disponibilità di una socia della stessa società. L’attività ispettiva ha permesso di appurare che nell’annualità 2014, avrebbe evaso le imposte per 1.031.383,18 euro. © RIPRODUZIONE RISERVATA