Minaccia moglie e suocera
con punteruolo di 25 centimetri

Minaccia moglie e suocera con punteruolo di 25 centimetri
Martedì 27 Settembre 2022, 12:37
2 Minuti di Lettura

Armato di un punteruolo di legno, minaccia la moglie alla presenza dei figli minorenni e della suocera. È successo a Mondragone (Caserta), dove i Carabinieri hanno arrestato un 50enne del luogo in flagranza di reato per atti persecutori aggravati e porto di oggetto atto ad offendere. 

I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile del Reparto territoriale di Mondragone sono intervenuti su segnalazione della Centrale operativa sorprendendo l'uomo che, brandendo un punteruolo in legno, cercava di forzare il cancello d'ingresso dell'abitazione e nel contempo minacciava gravemente la moglie, dalla quale è in corso di separazione, in presenza dei due figli minori e della suocera. Gli accertamenti hanno consentito di far emergere che l'arrestato, in forte disaccordo con la consorte circa la loro separazione, già in passato aveva posto in essere comportamenti aggressivi e minatori nei riguardi della stessa.

Video

I Carabinieri hanno sequestrato il punteruolo in legno della lunghezza di circa 25 centimetri utilizzato dall'uomo. Il 50enne è stato portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA