Superbonus, truffa da quattro milioni:
arrestato imprenditore edile a Caserta

Venerdì 13 Maggio 2022
Superbonus, truffa da quattro milioni: arrestato imprenditore edile a Caserta

La sezione seconda della Procura della Repubblica di Napoli ha scoperto una truffa di quattro milioni di euro relativa al Superbonus 110% fatta da un impreditore edile casertano. L'uomo è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Aversa su ordine del Gip e posto, attualmente, ai domiciliari. 

Nello specifico si tratta di crediti per lavori edili realtivi a fabbricati inesistenti (3.796.320,00 euro) che l'uomo aveva ceduto ad una società finanziaria di imporanza nazionale. Quest'ultima, secondo quanto emerso dalle indagini, li aveva comprati in buona fede. L'imprenditore aveva già avviato la proceduta per il trasferimento delle somme di denaro su conti intestati a prestanome in modo da rendere difficile l'identificazione da parte delle forze dell'ordine. 

L'uomo aveva creati l'impresa edile proprio per realizzare la truffa, infatti l'impresa era del tutto inattiva. Risponde di truffa aggravata, quindi, per il conseguimento di erogazioni pubbliche oltre che autoriciclaggio. 

I finanzieri hanno sequestrato all'indagato denaro e beni, risultano indagate anche altre persone le quali avrebbero aiutato il costrutture a realizzare la truffa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA