Accoltellò conoscente durante lite scoppiata
per motivi di viabilità: arrestato nel Casertano

Giovedì 3 Marzo 2022
polizia

Un 22enne di Teverola è stato arrestato per il tentato omicidio di un 26enne che lo scorso 19 febbraio è stato aggredito violentemente e accoltellato a seguito di una lite nata per futili motivi di viabilità. La polizia di Stato di Caserta ha eseguito nei confronti del 22enne un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli Nord a seguito di indagini coordinate dalla Procura aversana e delegate ai poliziotti del commissariato di Aversa.

Il 26enne, originario di Trentola Ducenta, nella notte del 19 febbraio scorso ha fatto ricorso alle cure del pronto soccorso dell'ospedale Moscati di Aversa a causa di una ferma da arma da taglio all'addome. Il giovane ha riferito ai poliziotti della volante intervenuta sul posto di essere stato colpito, a seguito di un diverbio scaturito da motivi di viabilità, da una persona a lui nota, di cui ha riferito le generalità e che ha riconosciuto con certezza nel corso dell'individuazione fotografica.

Video

Alla luce della gravità dei fatti e della personalità «spiccatamente violenta» manifestata dall'indagato, la Procura di Napoli Nord ha chiesto e ottenuto dal gip la custodia cautelare in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA