Nuova tv, cosa cambia dall'8 marzo: reti nazionali in alta definizione. La vecchia tecnologia cambia canale

Giovedì 23 Dicembre 2021
Nuova tv, cosa cambia dall'8 marzo: reti nazionali in alta definizione

Altra mini rivoluzione in arrivo per le tv degli italiani. Tra meno di tre mesi, dall'8 marzo, grazie al nuovo segnale Mpeg-4, tutti i canali nazionali verranno trasmessi con l'alta definizione. I primi 9 canali (Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rete 4, Canale 5, Italia 1, la 7, TV8, Nove) e Mediaset 20 resteranno raggiungibili grazie ai primi nove canali della televisione. Quelli invece trasmessi grazie all'attuale tecnologia (Mpeg-2) cambieranno invece numerazione e si troveranno molto più in fondo nella lista canali, probabilmente dal 501 in poi.

Bonus Tv, con la proroga incentivi a 5 milioni di famiglie

I bonus tv

Il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico ha dato un'altra mini-svolta dopo quella che ha costretto gli italiani ad acquistare un nuovo televisione di ultima generazione o sfruttare un decoder esterno se si è deciso di non cambiarlo. 

Intanto il governo ha messo a disposizione due bonus tv: uno è un'agevolazione per l'acquisto di nuovi televisori (fino a 100 euro) e l'altro per l'acquisto di un decoder.

 

 

Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre, 09:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA