Intesa Sanpaolo per le startup:
via alla gara per il settore Aerospace

Intesa Sanpaolo per le startup: via alla gara per il settore Aerospace
Martedì 30 Agosto 2022, 12:38
2 Minuti di Lettura

La call, dedicata alle startup attive nel settore dell’Aerospace, punta ad individuare le giovani realtà imprenditoriali più promettenti che operano nella Space Economy e nei settori tecnologici ad essa connessi, per guidarle e supportarle nelle diverse fasi di sviluppo del loro business. La Space Economy è un settore innovativo in crescita in Italia, con oltre 280 aziende specializzate e una filiera completa tra produzione e servizi ad alto valore aggiunto. In questo settore il nostro Paese riveste un buon posizionamento competitivo, con una quota del 6,9% sulle esportazioni mondiali di settore.

«L’industria aerospaziale rappresenta una delle più promettenti leve di sviluppo dell’economia mondiale dei prossimi decenni e l’Italia, forte di una filiera industriale completa, ha un posizionamento competitivo nell’export internazionale», spiega Stefano Barrese, responsabile Divisione Banca dei Territori Intesa Sanpaolo. «Per garantire lo sviluppo di tale competitività dobbiamo sostenere la ricerca e la progettualità delle imprese di questa filiera, e la quarta call di Up2Stars punta proprio ad individuare, valorizzare e supportare le migliori startup del settore aerospaziale per farle dialogare con il sistema imprenditoriale.

Nel contempo, è fondamentale creare una rete organica fatta di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico verso le Pmi, che favorisca una transizione strutturale del nostro Paese verso nuovi modelli, in stretta correlazione con il Pnrr. E’ in quest’ottica che la nostra Banca ha partecipato quale socio fondatore all’istituzione di quattro Centri Nazionali di Ricerca finalizzati allo sviluppo di nuove tecnologie rivolte alla transizione sostenibile, green e digitale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA