Sorrento, quintali di rifiuti rimossi dalla spiaggia di Marina di Puolo

Sabato 13 Novembre 2021 di Massimiliano D'Esposito
Il presidente del Consiglio comunale di Sorrento Luigi Di Prisco

Questa mattina si è svolta a Marina di Puolo un’azione di recupero dei rifiuti presenti sull’arenile a seguito delle mareggiate dei giorni scorsi. Intervento che ha consentito di raccogliere alcuni quintali di spazzatura di diversa tipologia trasportati sulla spiaggia dalle mareggiate dei giorni scorsi. «È essenziale - spiega il presidente del Consiglio comunale di Sorrento, Luigi Di Prisco - svolgere azioni di questo tipo sia per recuperare una serie di materiali, in maggior parte plastica, che potrebbero finire nuovamente in mare, che per sensibilizzazione l'opinione pubblica verso queste tematiche». 

Video

Il recupero di rifiuti dalle spiagge, però, è inutile se non si arriva ad arginare gli sversamenti illeciti. «Resta il complesso problema, da affrontare in campo istituzionale, legato alla bonifica del fiume Sarno - aggiunge Di Prisco -. Il grande inquinante del golfo di Napoli che, quotidianamente, riversa in mare una moltitudine di rifiuti, molti dei quali purtroppo, spinti dalle correnti marine, raggiungono anche le spiagge di Sorrento e della costiera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA