VINCENZO DE LUCA

Campania, da oggi si può entrare in regione liberamente ma ci sono vincoli: ecco quali

Martedì 2 Giugno 2020

Campania, c'è una nuova ordinanza firmata in tarda serata dal governatore Vincenzo De Luca.

Queste le misure previste fino al 15 giugno, per poter entrare liberamente in regione: misurazione della temperatura nelle stazioni ferroviarie, agli imbarchi e all’aeroporto di Capodichino; obbligo di sottoporsi in caso di temperatura pari o superiore a 37,5 C, a test rapido Covid-19 ed eventuale tampone; obbligo, in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il Dipartimento di prevenzione della Asl territorialmente competente e il proprio medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta; obbligo per i viaggiatori che usufruiscono di servizi di linea di imbarcarsi unicamente con traghetti di linea e dalle sole stazioni di Napoli Porto di Massa e Pozzuoli con prenotazione online almeno 24 ore prima della partenza e divieto temporaneo di imbarco per i viaggiatori che risultano positivi al test rapido Covid-19, con disposizione della sorveglianza fiduciaria, in attesa dell’esito del tampone molecolare nasofaringeo; obbligo di segnalazione delle auto in noleggio. Tolto l’obbligo di isolamento domiciliare per 14 giorni.

LEGGI ANCHE Coronavirus in Campania, trend in risalita: 12 positivi su oltre duemila tamponi

Per i servizi di trasporto pubblico locale di linea terrestri (su ferro e su gomma) e per quelli non di linea è confermata la riattivazione nella misura del 100 per cento dei servizi programmati in ordinario; riattivazione completa anche per i servizi marittimi al fine di garantire la continuità territoriale con le isole del Golfo di Napoli. Le aziende di trasporto, i dipendenti e gli utenti devono rispettare le misure precauzionali, compresa l'utilizzazione dei dispositivi di protezione individuale. Le persone dirette verso le isole di Capri, Ischia e Procida, hanno l'obbligo di osservare diverse disposizioni tendenti ad accertare lo stato di salute. Per coloro che provengono da da altre regioni italiane e dall'estero c'è l'obbligo per i viaggiatori che usufruiscono di servizi di linea di imbarcarsi unicamente con traghetti di linea e dalle sole stazioni di Napoli Porto di Massa e Pozzuoli; occorre fare la prenotazione online almeno 24 ore prima della partenza, in modo da consentire la più celere organizzazione dei controlli sanitari; bisogna presentarsi al'imbarco almeno un'ora prima della partenza, per consentire i controlli. Inoltre, esiste l'obbligo per tutti i viaggiatori di sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea e, se superiore a 37,5 c.c., al test rapido Covid-19 mentre c'è il divieto di imbarco per i viaggiatori che presentano una temperatura corporea superiore a 37,5 gradi.

Ultimo aggiornamento: 3 Giugno, 07:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA