Castellammare, lite e spari
all'Immacolata: gambizzato 37enne

Mercoledì 8 Dicembre 2021 di Dario Sautto
Castellammare, lite e spari all'Immacolata: gambizzato 37enne

Prima la lite, poi la sparatoria all'esterno del bar di Castellammare. È rimasto ferito nella notte M.C., 37 anni, cuoco di Gragnano con piccoli precedenti alle spalle.

L'uomo ha raccontato di essere rimasto coinvolto in una lite tra alcune persone nei pressi di un bar al Viale Europa di Castellammare di Stabia, quando uno dei partecipanti ha estratto una pistola e ha sparato almeno tre volte, prima di fuggire. Il 37enne è stato colpito al malleolo e al polpaccio, mentre un terzo proiettile indirizzato all'inguine si è conficcato nel cellulare che gli ha praticamente salvato la vita.

Sul caso indagano i poliziotti del commissariato di Castellammare di Stabia, che stanno visionando le immagini registrate da alcune telecamere presenti in zona per trovare riscontri al racconto della vittima e identificare i responsabili. Il 37enne è ricoverato al vicino ospedale San Leonardo di Castellammare e secondo i medici non è in pericolo di vita. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA