Vittorio Carità morto a Napoli, funerali in forma privata con la comunità buddista

L'ultimo saluto a Vittorio Carità

Martedì 3 Agosto 2021 di Cristina Cennamo
Vittorio Carità morto a Napoli, funerali in forma privata con la comunità buddista

Funerali in forma privata per Vittorio Carità, il 59enne napoletano trovato morto nella sua casa ai Quartieri Spagnoli mercoledì scorso. Lo si apprende da Voce di Napoli, secondo cui la famiglia avrebbe preferito optare per una cerimonia funebre senza troppo clamore, diversamente da come sarebbe stato se la cosa fosse stata aperta a tutti. 

La notizia della scomparsa di Carità, al di là delle circostanze ancora da chiarire e che hanno alimentato la curiosità di molti, ha lasciato di stucco migliaia di amici dell'uomo ed habitué della movida cittadina, di cui era da sempre protagonista con il suo fare dandy e controcorrente. 

 

La salma è stata quindi salutata dai più intimi alle 10 del mattino presso la chiesa dei Gesuiti in via Petrarca, con un rito particolare: il gruppo buddista che frequentava Carità avrebbe recitato infatti una preghiera nell’orario della cerimonia cattolica, perché per Vittorio questa religione era molto importante e parte fondamentale della sua vita: un modo per accompagnarlo in questo suo viaggio, avrebbe confermato chi lo conosceva, certo che lui avrebbe apprezzato. 

Ultimo aggiornamento: 4 Agosto, 09:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA