Housing sociale Sant'Agnello: nuova
protesta degli acquirenti

Giovedì 12 Novembre 2020 di Dario Sautto

Chiedono la chiusura delle indagini e la possibilità di poter entrare nelle loro case finite sotto sequestro nove mesi fa. Sono le 53 famiglie di Sant'Agnello che hanno investito tutti i loro risparmi nel nuovo complesso abitativo di housing sociale.

LEGGI ANCHE Torre Annunziata, positivi al Covid due docenti e un bidello dell'asilo Siani

Le palazzine, secondo l'ipotesi della Procura di Torre Annunziata, sono abusive perché costruite in contrasto con il piano urbanistico territoriale. Lo scorso febbraio è scattato il sequestro, confermato dal Riesame, con le indagini coordinate dalla Procura oplontina che sono tuttora in corso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA