Napoli, i volontari ripuliscono l'acquedotto romano dei Ponti Rossi | Video

Sabato 28 Febbraio 2015 di Oscar De Simone
Napoli, i volontari ripuliscono l'acquedotto romano dei Ponti Rossi | Video

Napoli. Questa mattina i volontari del Comitato “Insieme per i Ponti Rossi – Tiziana Amato”, dell’Associazione San Tarcisio ai Ponti Rossi e del Comitato Ponti Rossi, hanno dato vita ad una azione di pulizia - dai rifiuti solidi urbani - delle strutture murarie dell'antico acquedotto romano e delle aree circostanti.

Questa importante iniziativa, in accordo e con il supporto dei tecnici della soprintendenza ai beni archeologici, vede impegnati gruppi di volontari coadiuvati dagli uomini della Protezione Civile - “Squadra Totale” e “Base Puma” - e dagli operatori dell'ASIA. "È importante procedere con questa pulizia" commenta Carlo Leggieri assistente tecnico della soprintendenza per i beni archeologici di Napoli, "perchè questo monumento non è solo della III municipalità ma di tutta la città. Con questa prima giornata di pulizia infatti, intendiamo sgomberare parte delle strutture antiche al fine di restituirle ai cittadini".

Le operazioni di ripulitura, hanno incuriosito molti cittadini che sostando in prossimità dei "ponti rossi", hanno potuto riscontrate il grande impegno messo in campo dai volontari e dagli operatori della protezione civile. "Con l'azione di oggi speriamo di aver gettato un primo seme nella coscienza e nei cuori dei cittadini" conclude Gianni Scalamogna presidente dell'associazione San Tarcisio ai ponti rossi, "che per primi d'ora in poi dovranno prendersi cura dei beni culturali simbolo del passato di ognuno di noi".

Ultimo aggiornamento: 15:35