Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

A Roccarainola torna la rievocazione storica della «Damigella del Re» con Patrizio Rispo e Nicole Iovine

Martedì 3 Maggio 2022
A Roccarainola torna la rievocazione storica della «Damigella del Re» con Patrizio Rispo e Nicole Iovine

Lucrezia D’Alagno è un personaggio storico molto controverso, e a distanza di quasi 600 anni, ancora suscita grandi emozioni, e la metafora della sua vita è ancora di grande attualità. Cosi a Roccarainola, uno dei feudi appartenuti alla famiglia D’Alagno, ogni anno c’è la rievocazione storica della «Damigella del Re». Per tre giorni (quest’anno dal 3 al 5 giugno), il borgo tornerà all’epoca degli Aragonesi (a metà del 1400), con vari cortei in costume, spettacoli ed esibizioni in tema.

Ogni anno a turno i casali scelgono una ragazza che interpreterà Lucrezia, quest’anno Nicole Iovine, una bravissima ballerina classica, mentre la scelta di Re Alfonso è caduta su un personaggio famoso Patrizio Rispo e già si è capito che sarà un edizione molto divertente.

Come prologo alla manifestazione è stato girato un cortometraggio, realizzato da Francesco Maria Iovino Gabriel Isaak Iovino e ambientato nel Maschio Angioino che ripercorre la storia di Lucrezia. Le musiche composte da Felice Iovino ed interpretate dalle cantanti liriche Carmen De Ponte e Pina Iesu fanno da colonna sonora.

Ultimo aggiornamento: 4 Maggio, 15:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA