Verso il Carnevale: le chiacchiere della solidarietà di Ciro

Verso il Carnevale: le chiacchiere della solidarietà
di Salvio Parisi

Parte dallo storico Chalet Ciro sul lungomare di Mergellina una delle prime iniziative solidali in vista del Carnevale: con l’occasione di una degustazione di chiacchiere e sanguinaccio, Antonio De Martino, patròn del quarantennale esercizio, ospita in questi giorni una delegazione di Oikos comunità familiare per lanciare un appello ai napoletani in favore di una raccolta fondi con l’hashtag #accompagniamoli (supportata dalla piattaforma di crowdfunding sociale Meridonare) per l’acquisto di un mini-van per il trasporto a scuola.

Doppia crema al cioccolato fondente aromatizzata alla cannella, servita con scorzette d’arancia candita e gocce di cioccolato, savoiardi morbidi e croccanti chiacchiere spolverate di zucchero al velo: tutto allo Chalet Ciro, uno dei più antichi templi dell’arte dolciaria partenopea, dove in laboratorio già da giorni bolle in pentola il sanguinaccio e dominano profumi di fritto e peccati di gola in attesa del Carnevale.

La casa famiglia Oikos, nel cuore della periferia ovest di Napoli, ospita dal 1998 bambini tra i 4 e i 13 anni che vengono da contesti difficili per offrir loro un tetto, il riparo e le cure necessarie per ritrovare il sorriso. In poche parole: una famiglia.
Martedì 5 Febbraio 2019, 10:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP