Bimbo morto nel pozzo. «Stefano è salito e la copertura è caduta dopo pochi secondi»: il racconto dell'unico testimone

Lunedì 3 Agosto 2020
Bimbo morto nel pozzo. «Stefano è salito e la copertura è caduta dopo pochi secondi»: il racconto dell'unico testimone

GORIZIA - Stefano è salito sulla copertura del pozzo che ha ceduto pochi secondi dopo e lui è caduto. Lo ha detto in incidente probatorio il dodicenne amico della vittima morta il 22 luglio scorso nel parco Coronini-Cronberg, a Gorizia. Lo rende noto il Giornale radio della Rai Fvg.

Il piccolo è l'unico testimone oculare della tragedia per la quale la Procura ha chiesto e ottenuto l'emissione di 14 avvisi di garanzia nei confronti di altrettante persone indagate per l'ipotesi di reato di omicidio colposo. Il bambino ha anche precisato che altri prima di Stefano avevano aperto il foglio con le indicazioni per il gioco ma senza salire sulla copertura del pozzo. 

Il piccolo Stefano amato da tutti: «Rinunciò a gol per soccorrere portiere»

Ultimo aggiornamento: 16:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA