Roma, nel Colosseo fa volare un drone che precipita sulle gradinate: turista denunciato. Niente danni ai reperti

Lunedì 14 Settembre 2020
Roma, nel Colosseo fa volare un drone che precipita sulle gradinate: turista denunciato. Niente danni ai reperti

Non solo non avrebbe potuto utilizzarlo in quell'area perché espressamente vietato. Ma in più ha rischiato, con il suo drone che è caduto su una gradinata, di creare danni a uno dei monumenti più importanti al mondo: il Colosseo. Questa mattina gli agenti del Gssu (Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) della Polizia Locale di Roma Capitale, durante uno dei quotidiani servizi a contrasto dell'abusivismo commerciale, hanno sequestrato un drone all'interno dell'anfiteatro Flavio e denunciato il proprietario.

Fa volare un drone sull'Arco di Costantino al Colosseo: denunciato turista russo

Roma, drone sorvola Colosseo e Fori Imperiali: denunciato un turista cinese

Il proprietario, un cittadino di nazionalità polacca di 40 anni, all'ingresso era stato diffidato, da parte del personale addetto al controllo dei biglietti, dall'usare l'apparecchio all'interno dell'Anfiteatro Flavio ma sono stati gli stessi responsabili alla sicurezza a chiamare una pattuglia della Polizia Locale, perché il drone era stato azionato ed era caduto dopo pochi secondi su una delle gradinate del monumento. Per fortuna non ha causato danni ai reperti archeologici o alle persone presenti. Il turista, al termine delle procedure di identificazione, è stato denunciato per il mancato rispetto del divieto di sorvolo in vigore sulla Capitale.

Ultimo aggiornamento: 16:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA