Denise Pipitone, mamma Piera Maggio lancia una manifestazione: «Va cercata, non archiviata»

Mercoledì 3 Novembre 2021
Denise Pipitone, una manifestazione pacifica per evitare l'archiviazione: «Va cercata, non archiviata»

Il 14 novembre a Roma si svolgerà una manifestazione pacifica per Denise Pipitone. Piera Maggio, la mamma della bambina oggi 21enne scomparsa il primo settembre 2004 da Mazara del Vallo, lancia l'appuntamento sui social.

 

Il prossimo 14 novembre alle ore 14.00 si svolgerà la manifestazione per Denis Pipitone. «Denise va cercata, no archiviata», scrive mamma Piera sul proprio profilo Facebook, rilanciando l'iniziativa. La Procura di Marsala lo scorso settembre ha, infatti, chiesto l'archiviazione delle nuove indagini e il prossimo 23 novembre è attesa la decisione del gip.

 

I legali di Piera Maggio e Pietro Pulizzi hanno depositato richiesta di opposizione. Mamma Piera nelle scorse settimane ha reso pubblico il nuovo age progression di Denise, l'immagine che ricostruisce come potrebbe essere oggi la 21enne.

 

«Denise va cercata - aveva dichiarato qualche giorno fa-. Non è giusto che la verità non emerga e che i colpevoli siano liberi di girare tranquillamente. Non ho mai perso la fiducia nella giustizia italiana, così come non ho perso la speranza di riabbracciare mia figlia. Denise non è un caso chiuso, non va archiviata e va cercata viva, almeno fino a quando non emergano elementi che facciano ritenere il contrario. Vanno individuati i responsabili della sua scomparsa, altrimenti sarebbe un vero fallimento per la giustizia italiana». 

 

Ultimo aggiornamento: 19:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA