Vaccini, Corte costituzionale: obbligo legittimo, no ai ricorsi del Veneto

La Corte ha dichiarato non fondate tutte le questioni prospettate nei ricorsi della Regione Veneto sull'obbligo dei vaccini. Secondo i giudici costituzionali, le misure in questione rappresentano una scelta spettante al legislatore nazionale. Lo ha deciso la Corte Costituzionale al termine della camera di consiglio.

«La mancata vaccinazione non comporta l'esclusione dalla scuola dell'obbligo dei minori, che saranno di norma inseriti in classi in cui gli altri alunni sono vaccinati», specifica la Corte Costituzionale.
Mercoledì 22 Novembre 2017, 14:30 - Ultimo aggiornamento: 23-11-2017 14:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-11-23 06:28:56
giusto obbligo per vaccini..........ma cosa ci dicono per l'antiteanica che in italia è introvabile?????

QUICKMAP