Milioni di coleotteri invadono una città argentina e la lasciano al buio: ecco il video

Domenica 16 Gennaio 2022 di Marta Ferraro
Milioni di coleotteri invadono una città argentina e la lasciano al buio - FOTO e VIDEO

Le insolite alte temperature registrate negli ultimi giorni nel Paese sudamericano hanno creato le condizioni ottimali affinché i coleotteri escano dal terreno per riprodursi.

La piccola città argentina di Santa Isabel, nella provincia della Pampa, è stata invasa da milioni e milioni di coleotteri cascarudos o bichos torito, come vengono chiamati localmente, che, dopo essere emersi dalla terra, si sono diffusi nelle piazze, negli edifici e nei parchi. 

Nelle immagini che circolano sui social si possono vedere scatole e contenitori con centinaia, forse migliaia, di coleotteri che sono stati rimossi dai tetti di edifici e case, dove cercano buche e zone buie come riparo durante il giorno.

A causa del peso generato dall'imponente numero di cascarudo, i tetti di alcune case sono stati danneggiati; allo stesso modo, questi insetti hanno bloccato le tubazioni e potrebbero danneggiare i collegamenti elettrici, secondo quanto ha spiegato il capo della polizia locale, Omar Sabidini.

Cadono sui tetti come se fosse grandine, colpiscono i parabrezza o i tetti delle auto di passaggio», ha detto il sindaco municipale, Cristian Echegaray.

Nella speranza che gli insetti se ne vadano e trovino un altro paese, le autorità hanno smesso di accendere l'illuminazione pubblica, poiché questi animali sono attratti dalla luce, misura che si è rivelata efficace. 

Sebbene ogni estate i coleotteri emergano dal terreno per riprodursi, le temperature e le piogge insolitamente elevate registrate nelle ultime settimane hanno creato le condizioni ottimali per le loro condizioni.

Ultimo aggiornamento: 18:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA