Abusi sessuali e video on line,
quattro indagati nel Salernitano

Mercoledì 9 Settembre 2020 di Petronilla Carillo

Quando ha saputo che su alcuni canali internet circolava un video che la vedeva «protagonista» di rapporti sessuali orali consumati con alcuni amici, ha subito chiesto aiuto ai suoi genitori e presentato una dettagliata denuncia inchiodando quattro coetanei alle proprie responsabilità. La 24enne della provincia salernitana avrebbe raccontato agli inquirenti di essere vittima di violenza e di non sapere di essere stata ripresa con una telecamera. Una denuncia che si è tradotta, per quattro giovani, in una pesante accusa di violenza sessuale e diffusione di immagini e video sessualmente espliciti. I quattro, ora indagati, sono in stato di libertà in attesa che siano verificati esattamente i fatti. Sui reati contestati, invece, sta cercando di far luce il gip del tribunale di Salerno Gerardina Romaniello la quale, sulla base delle accuse mosse dal sostituto procuratore Ivana Niglio, ha sottoposto la giovane ad incidente probatorio. Ma l’esito dell’udienza, non avrebbe del tutto convinto il magistrato la quale ha disposto anche una perizia pschiatrica per la vittima. Esame affidato al medico Luca Bartoli che dovrà visitare la giovane, sottoporla a test e cercare di capire se, di fatto, ci siano elementi tali da far ritenere che la 25enne potesse essere inconsapevole di ciò che stava accadendo.

Ultimo aggiornamento: 08:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA