Giffoni, fermato 16enne su scooter rubato:
ad agosto aveva investito un'anziana

Venerdì 28 Gennaio 2022
salerno

Dopo aver investito un'anziana ed essere scappato senza prestare soccorso, lo scorso agosto, alcuni mesi dopo è stato sorpreso alla guida di uno scooter rubato, pur non avendo mai conseguito la patente. Un 16enne di Giffoni Valle Piana è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale dei minori di Salerno, eseguita dai carabinieri della stazione di Giffoni che lo hanno collocato in una comunità per minori.

Il giovane, che ha precedenti per reati inerenti agli stupefacenti, è stato fermato lo scorso ottobre a bordo di uno scooter, risultato oggetto di furto avvenuto nella zona di Amalfi. Il minorenne aveva apposto sullo scooter la targa di un altro scooter, a sua volta rubato, camuffandola con del nastro isolante nero opportunamente tagliato per modificare lettere e numeri. Il giovane è stato fermato dai carabinieri e i militari, indagando sul suo conto, hanno scoperto che si trattava della stessa persona che lo scorso agosto ha investito un'anziana a Pontecagnano Faiano, scappando subito dopo senza prestare soccorso.

Video

La donna è stata medicata e giudicata guaribile in 15 giorni. Considerato il curriculum criminale del giovane, il giudice ha deciso per l'emissione dell'ordinanza restrittiva e il 16enne è stato collocato in una comunità per minori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA