Rifiuti nel Parco del Cilento,
il sindaco: «Grazie ai cafoni imbecilli»

Sabato 23 Maggio 2020 di Antonio Vuolo
«Un ringraziamento ai cafoni imbecilli». Inizia così il post con cui il sindaco di Celle di Bulgheria, Gino Marotta, denuncia su Facebook l’abbandono in strada, in piena area protetta, di rifiuti di ogni genere. Indifferenziata di ogni genere persino gli ingombranti, come un frigorifero, si vedono nelle foto-denuncia del primo cittadino. Un problema che, del resto, con la fine del lockdown è riesploso tanto che negli ultimi giorni si registrano, oltre purtroppo ai già classici accumuli di rifiuti, anche gli abbandoni di mascherine e guanti monouso. Ultimo aggiornamento: 13:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA