Va sulla tomba del padre e non lo trova:
giallo al cimitero, il cadavere è sparito

Venerdì 5 Marzo 2021 di Nicola Sorrentino
Va sulla tomba del padre e non lo trova: giallo al cimitero, il cadavere è sparito

Si reca a far visita al padre defunto, al cimitero di Pagani, ma dentro la nicchia non trova il feretro con i resti del genitore. Scatta la denuncia. C’è questo a fare da sfondo a quanto accaduto ad una famiglia di Pagani, assistita dal legale Federica Pecoraro, su quanto scoperto al cimitero dello stesso Comune un po’ di tempo fa. Il caso è al vaglio della Procura di Nocera Inferiore, con un’indagine per violazione di sepolcro, ipotesi di reato al momento contro ignoti. A sporgere la denuncia ai carabinieri è stata la moglie del defunto, Raffaela. Il marito era morto a marzo del 2004. Una volta al cimitero, la figlia aveva appreso che nel 2016, all’interno della stessa nicchia, era stata tumulata anche la salma della sorella del padre. Insospettita circa la possibilità che il loculo potesse contenere più di una bara, la donna aveva chiesto spiegazioni ai dipendenti del cimitero. Questi ultimi, le avrebbero infatti confermato la presenza di un solo feretro. Stando alla denuncia, dalla consultazione dei registri cimiteriali, non era risultata alcuna estumulazione o trasferimento della salma o dei resti mortali dell’uomo.

All’autorità giudiziaria è stato specificato che non sarebbero stati rispettati, oltre alla mancata comunicazione, nemmeno i tempi previsti dalla legge per questo tipo di operazioni. Per l’estumulazione delle spoglie del defunto, in modo da permettere l’inclusione all’interno della nicchia di un’altra salma, è necessario infatti che trascorrano almeno 20 anni dalla sua morte. Questo affinché la salma si trovi nelle condizioni idonee per essere trasferita in uno spazio più piccolo. Non solo, pur dopo il regolare decorso del termine ventennale, spesso è necessario utilizzare sostanze biodegradanti per facilitare lo smaltimento e trasferimento della salma. La figlia dell’uomo non ha trovato il padre all’interno della nicchia. E insieme ai suoi familiari, non è stata mai avvisata riguardo la nuova sistemazione delle spoglie del proprio caro.

Ultimo aggiornamento: 09:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA